03/10/2017: Arriva sulle piattaforme Microsoft Forza Motorsport 7

fm7 2

Oggi parliamo del settimo episodio della saga racing esclusiva Microsoft per eccellenza: Forza Motorsport 7.

Un capitolo che non vuole innovare il genere ma fungere da punto di arrivo di tutte le conquiste che questa, ormai longeva, saga ha raggiunto negli anni.

Dopo una partenza guidata all’interno di tre differenti gare, atte a farci metabolizzare le dinamiche del titolo automobilistico di Turn10, ecco che viene a rivelarsi la componente principale del titolo costituita prevalentemente, come per molte produzioni del genere, dalla modalità Carriera e dall’ampliamento della propria collezione di auto. Obiettivo ultimo della nostra scalata alle leghe “minori” è, ovviamente, la Forza Driver's Cup; una sfida accessibile solo ai guidatori più esperti.

L’accesso ad ogni torneo sarà però legato all’utilizzo di una determinata tipologia di vettura, questa dinamica farà sì che si venga ad instaurarsi un ciclo continuo che, i fan della saga conoscono bene: bisognerà procurarsi una macchina utile alla conquista dell’accesso al dato campionato così da poter poi vincere le varie gare ed accumulare in tal modo crediti e punti esperienza con cui sbloccare nuove macchine utili ad un ulteriore campionato, e via nuovamente come prima. Come visto anche in passato i crediti potranno essere spesi per l’acquisto di nuovi pezzi per i propri bolidi o per mettere le mani su delle casse la cui apertura potrà droppare in modo casuale contenuti di vario genere, si va dall’accumulo di altri crediti, di componentistica, arrivando fino a macchine rare e, per la prima volta nella saga, delle cosidette Mod; degli sbloccabili che mettono a disposizione obiettivi secondari per le gare (NDR: E’ stata già confermato l’uso del sistema di microtransazioni per il reperimento di crediti addizionali).

Le differenti competizioni si mostreranno come sempre estremamente variabili sia in termini di obbiettivi specifici che di esperienza di gioco vera e propria, caratteristica che appare evidente anche solo andando a considerare gli oltre 700 modelli di auto presenti nel titolo!

fm7 4

Tornano anche gli assetti pre-gara in grado di permettere la modifica praticamente di qualsiasi componente e parametro delle nostre autovetture (è anche possibile procedere a questi settaggi in modo automatico in funzione di circuito, meteo e caratteristiche del veicolo) e, cosa decisamente importante, torna l’enorme elasticità e scalabilità del sistema di guida (uno degli elementi da sempre vincenti della saga). E’ infatti il sistema di guida stesso a rappresentare quanto di meglio abbia da offrire Forza Motorsport, in grado di passare in scioltezza da un approccio che sfiora il maniacale e tiene conto di ogni aspetto della guida simulativa ad uno più “arcade” in cui queste componenti vengono limitate per permettere a chiunque di fruire del semplice piacere della corsa, tralasciando i vari calcoli e le considerazioni troppo complesse.

Altro elemento da sempre encomiabile è poi la resa fisica dei vari elementi di gioco. Ecco quindi che ogni veicolo avrà un feeling proprio legato alle sue stesse caratteristiche in termini di resa, peso, dimensioni, ecc. Tutto questo contribuisce alla genesi di un sistema di guida che, in questo settimo capitolo, sembra mostrarsi ancora più convincente del passato. L’introduzione del meteo dinamico risulta poi sposarsi magnificamente con le sensazioni di guida generali ed andrà ad influire nettamente sulle capacità e sul comportamento di ogni veicolo in modo assolutamente verosimile e, quindi, credibile.

fm7 3

Dal punto di vista tecnico il titolo riesce a far, ancora una volta, bella mostra di se con dei modelli delle vetture realizzati ottimamente (sia esternamente che nella visione interna), con una resa della velocità funzionale inchiodata stabilmente ai 60 fps e, soprattutto, con una resa degli effetti metereologici e di illuminazione in grado in alcuni momenti di lasciare senza fiato (la resa combinata di questi elementi ha dell’incredibile, vi consigliamo caldamente di impostate la visuale da dietro il cruscotto così da godervi la resa dei riflessi sul vostro parabrezza!).

Insomma questo Forza Motorsport 7 rappresenta il sunto generale dell’intera saga, un punto d’arrivo che non vuole aggiungere quasi nulla all’offerta dei precedenti capitoli ma vuole proporci una ricetta perfezionata, sempre vincente e ben realizzata; un ottimo capitolo in grado di far ben sperare in merito al futuro del titolo di Turn10 ed, in un mercato in cui le esclusive sembrano sempre più esigue per numero, è già un eccellente risultato!

Fabrizio Fortuna - JeruS