• 28/09/2018 - Il nuovo FIFA 19 è tra noi!

    fifa 19

    Anche quest’anno possiamo finalmente accogliere il nuovo Fifa 19 e la sua buona dose di novità e, nel caso alcuni di voi fossero ancora in dubbio sulla bontà di questa nuova edizione, eccovi qualche dettaglio in più sulle caratteristiche principali del simulatore calcistico targato EA. Quanto segue riguarda prevalentemente le caratteristiche principali delle versioni Pc, Xbox One e Playstation 4, per quanto riguarda la differente edizione per Nintendo Switch vi invio

    Partiamo dalla modalità Il Viaggiouna sorta di Story Mode che segue le vicende dell’ormai noto Alex Hunter dandoci modo di partecipare attivamente allo sviluppo delle vicende narrate. Ci troveremo quindi ad occupare il tempo tra allenamenti, partite ed obiettivi da raggiungere per riuscire a migliorare costantemente le caratteristiche del nostro alter ego e permettergli al contempo di avanzare nella scalata della propria carriera. Ad espandere la ricetta di gioco ci penserà la presenza di altri personaggi (la sorella di Alex, anch’essa promessa del calcio, e l’amico Danny Williams) che daranno modo al giocatore di cimentarsi all’interno di campionati diversi caratterizzati da con differenti caratteristiche. Anche quest’anno questa modalità si dimostra centrale nell’economia generale del titolo ulteriormente arricchita dalla presenza delle, già citate, tre linee narrative. Esse risultano essere interessanti e diversificate e, malgrado qualche momento di stanca, la modalità riesce a coinvolgere anche grazie ad un sapore decisamente cinematografico e spettacolare.

    fifa 19 viaggio

    Un elemento essenziale di questa edizione è però rappresentato dalla presenza della Champions League. L’acquisizione di questa, importante, licenza potrebbe bastare da sola per orientare i gusti di buona parte dell’utenza ed anche il lavoro svolto per l’integrazione della stessa all’interno delle varie modalità di gioco è stato davvero encomiabile (inclusi ovviamente tutti i vari tornei UEFA ed essa associati). A giovare di questa aggiunta sarà, ad esempio, anche la modalità Carriera che, per il resto delle sue caratteristiche (inclusa la possibilità di vestire i panni sia di un giocatore che di un allenatore), torna del tutto similare all’edizione dello scorso anno e che potrà offrirvi senza dubbio ore ed ore di buon intrattenimento.

    Torna ovviamente anche l’ormai immancabile FUT (acronimo per Fifa Ultimate Team) l’ibrido gestionale-gioco di carte targato EAche, ormai da anni, è una colonna portante dell’intera esperienza di gioco. I ragazzi di Electronic Arts hanno però apportato qualche piccola modifica all’esperienza generale: scompaiono le Divisioni Online sostituite da quelle legate ai Rivali. Le Division Rivals si terranno settimanalmente e ci chiederanno di batterci contro squadre appartenenti alla nostra categoria per ottenere dei punti qualifica utili alla partecipazione alla Champions Weekend League. Insomma non si partirà da una democratica decima divisione ma saranno le nostre stesse abilità a dire a quale livello verremo assegnati!

    fifa 19 champions league

    E parlando di novità importanti non possiamo non spendere due parole sull’Active Touch Systemil prossimo passo nell’evoluzione del sistema di controllo e ricezione della palla in casa FIFA. Il gioco considererà ora in tutte queste situazioni sia la stazza che le statistiche di ogni giocatore oltre, ovviamente, al posizionamento degli stessi nel momento del contatto con il pallone. Ad affiancarsi a questo sistema ci sono ovviamente nuove animazioni ed anche un nuovo sistema di gestione degli scontri, Scontri 50/50, in grado di dare nuova forma ai contrasti tra i giocatori. Tutto questo si traduce in confronti che appaiono più realistici e credibili, naturali e non scriptati, insomma un altro passo in avanti nel mondo delle simulazioni calcistiche!

    A tirare su l’asticella del nostro controllo sul campo da gioco ci penserà poi il nuovo sistema di tiro che, grazie alla Finalizzazione a Tempo, ci permetterà di aumentare la precisione dello stesso premendo una seconda volta il tasto nel momento dell’impatto con la palla.Ovviamente l’altra faccia di questo meccanismo è un’aumentata possibilità di errore qual ora si compiano errori nelle tempistiche di tiro, tutto questo riesce però a consegnarci un gioco che appare sicuramente più realistico ed impegnativo ma che ci consegna una libertà interpretativa e di gioco che raramente abbiamo visto in un FIFA (preparatevi però a qualche momento di frustrazione e ad una curva di apprendimento più lunga del passato). A scanso di equivoci sappiate che il sistema è tranquillamente aggirabile (non premendo la seconda volta il tasto del tiro la traiettorie verrà calcolata dal gioco come succedeva in passato) ed addirittura disattivabile dalle opzioni di gioco.

    fifa 19

    Dal punto di vista dell’IA mi sento di sottolineare due aspetti (uno positivo ed uno negativo): da una parte risulta interessante l’implementazione della possibilità di scelta di nuove Tattiche Dinamiche così da darci un maggior controllo sull’intera squadra e, conseguentemente, sull’approccio allo scontro; dall’altra la gestione da parte della CPU delle squadre più forti appare quasi ossessiva e fin troppo veloce, la sensazione ultima è quella di avere a che fare con avversari che ignorano il significato della parola stanchezza al punto da non allentare mai la loro pressione su campo. Quest’ultima scelta mal si sposa con gli altri aggiustamenti operate in seno ad un gameplay che appare volutamente più realistico (insomma la bilancia sembra voler tendere alle volte più sulla spettacolarità che sul mero realismo).

    Concludendo possiamo dire quindi che questo FIFA 19 riesce a portare vari aggiornamenti al gameplay che sembrano funzionare in massima parte, aggiustamenti che forse potrebbero non far contenti tutti i fan storici del brand calcistico ma siamo sicuri che a calmare i loro animi ci penserà la valanga di contenuti che questo nuovo FIFA ha da offrir loro poiché, e questo è davvero impossibile negarlo, acquistando una copia di FIFA 19 vi troverete davanti al capitolo con con la miglior offerta contenutistica di sempre (fosse anche solo per l’aggiunta del mondo legato alla Champions League).

    fifa 19 nintendo switch

    Prima di salutarci come promesso torniamo a parlare del gioco nella sua versione per Nintendo Switch:il primo vantaggio doveroso è ovviamente la portabilità del tutto, il gioco riesce poi a girare adeguatamente mantenendo un frame rate stabile e funzionale (60 fps in gioco 30 fps nei replay) pena l’uso di un engine grafico ovviamente impoverito rispetto alle controparti precedentemente analizzate. Il dispiacere più grande rimane legato all’assenza di tutti quegli aggiustamenti legati alle dinamiche di scontri, contrasti e gestione del controllo di palla (restano le Finalizzazioni a Tempo e le Tattiche Dinamiche). Malgrado queste assenze ci si può ritenere comunque soddisfatti in termini generali sia dal gameplay, che resta di buon livello, che dalla mole di contenuti ottimale (malgrado la scomparsa dello Story Mode Il Viaggio legato troppo in profondità al motore di gioco Frostbite) e, lo ribadiamo ancora una volta, il vero pregio vincente di questa versione resta la possibilità di giocarlo ovunque si voglia!

     

    Fabrizio Fortuna - JeruS

EU Cookie Law: Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione ed i serivizi offerti al visitatore. I cookie ed il loro utilizzo sono accettati automaticamente se scegli di continuare a navigare questo sito.