08/06/2018 - Con Battlebond il mondo di Magic si arricchisce con una nuova disciplina sportiva!

magic battlebound

Oggi dedicheremo la nostra attenzione per introdurre brevemente il nuovo set per Magic The Gathering: Battlebond. Questo set è la prima espansione pensata per il formato Two-Headed Giant; un formato per partite a squadre (2 Vs 2); ogni squadra occupa lo stesso lato del tavolo, i due partecipanti condivideranno un totale di 30 punti vita e dovranno lottare fianco a fianco in contemporanea per soggiogare il team avversario.

Forse nel tentativo di dare risalto ad un formato ancora in parte poco diffuso arriva quindi Battlebond con le sue 254 carte tra ristampe e novità (NdR: come la maggior parte dei prodotti supplementari, le carte saranno disponibili solo in Inglese, Cinese e Giapponese).

Battlebond è ambientata in un nuovo piano del Multiverso, Kylem, e tratta di un tema mai esplorato in un'espansione di Magic: lo sport. Potenti guerrieri andranno verso lo stadio di Valor's Reach (Ndr: in Italiano arena del Coraggio) per cimentarsi in battaglie nella disciplina più celebre della regione: la magia marziale, due contro due.

L'espansione è pensata per il booster draft (dove, a differenza dei formati Constructed, ci si pone davanti la sfida di dover costruire il mazzo sul momento con le nuove carte) ma suddetto draft procede secondo regole leggermente diverse: ad ogni squadra viene infatti inizialmente consegnato un totale di 4 bustine e, per ogni mano, verranno prese due carte invece di una. Alla fine del Draft ogni squadra avrà quindi composto due mazzi (uno per giocatore) da almeno 40 carte l'uno e saranno proprio queste mazzi che dovranno assicurare la vittoria o la sconfitta all'interno del torneo.
Ovviamente anche Battlebond si porta dietro delle meccaniche proprie per cui vediamo di passarle in rassegna:

- Team: e si, partiamo dall'ovvio, il termine Team si riferisce alla squadra di cui fate parte

- Assist: abilità che permette di supportare il proprio compagno nel lancio di una Magia pagando parte dell'ammontare di mana incolore al suo posto

- Partner With: una variante dell’abilità Partner (Commander 2016), grazie ad essa ogni creatura con quest'abilità ha un suo partner e, quando entra in gioco, può cercarlo nel grimorio del proprietario, per farglielo prendere in mano

- Soccorri: non una vera novità ma un gradito ritorno direttamente dall'espansione Giuramento dei Guardiani; per chi non avesse familiarità con l'abilità, essa ci permette di potenziare le nostre creature aggiungendo su alcune di esse segnalini +1/+1.

L'espansione è poi ottimizzata per lo stile di gioco Two Headed Giant non solo tramite le abilità già analizzate. La struttura stessa del set cerca di aiutare i giocatori a formare nel modo migliore due mazzi da un pool ridotto di carte (si utilizzano meno pacchetti per creare un mazzo in confronto ad un normale draft Two-Headed Giant).
Il set sfrutta poi la tematica dei Colori alleati, così che ogni team sia messo nella condizione di potersi orientare velocemente verso le scelte cromatiche del mazzo (e quindi  spartirsi facilmente, ed in maniera ottimale, le carte con il Partner).
In ogni colore è poi presente la tematica Warrior Tribal (principalmente nel Nero e Rosso, colori amici, e nel Bianco, loro nemico), così che, in mancanza di idee, sia disponibile la strategia "prendo più guerrieri possibili".

Insomma questo Battlebond ha proprio l'aria di essere una interessante variante, divertente da giocare e ricca di carte valide e riutilizzabili all'interno dei vari formati!

 

Fabrizio Fortuna - JeruS

EU Cookie Law: Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione ed i serivizi offerti al visitatore. I cookie ed il loro utilizzo sono accettati automaticamente se scegli di continuare a navigare questo sito.