Gioco dell'Anno 2016 - Pozioni Esplosive

Packaging e informazioni iniziali.

Se siete appassionati di giochi da tavolo sapete bene che la prima apertura di un nuovo gioco risulta essere sempre un momento importante. Questa operazione si accompagna infatti alla scoperta per le “meraviglie” che il nuovo arrivato saprà darci ed al piacere della sistemazione e della preparazione del tutto (già anticipando di fatto la più ampia portata costituita dalla primissima partita).

E va da subito sottolineato che, all’apertura, questo “Pozioni Esplosive” vince a mani basse.

Il primo pezzo a catturare la vostra attenzione sarà il “Dispenser” dei nostri ingredienti (NDR: ingredienti che risultano rappresentati da delle biglie di differenti colori).

PE dispenserTale “Dispenser” appare ottimamente realizzato ed oltre ad essere perfettamente funzionale risulta avere anche un indubbio fascino ed una comodità di utilizzo e trasporto invidiabile (NDR: gli spazi all’interno della scatola risultano ottimamente gestiti per permettervi di conservare e trasportarlo senza paure per la sua “incolumità”).

Le coloratissime “biglie ingredienti”, una volta sistemate al suo interno dalle aperture superiori, scivoleranno dentro i vari canali predisposti a contenerle e saranno in pochi istanti pronte per la vostra prima partita.

Ed ora passiamo alla “vetreria” dove “cuocere” le nostre preziose pozioni. All’interno del gioco esistono ben 64 differenti ricette alchemiche da poter realizzare (identificate con varie “ampolle”) che potranno darci “PV” (NDR: Punti Vittoria”) atti al superamento del nostro esame finale (e quindi alla vittoria della partita) ma anche ad influenzare il gioco con effetti particolari una volta bevute (ad esempio farci prendere ingredienti extra, riattivare effetti di pozioni già usate, rubare biglie agli avversari e così via). Ovviamente ogni pozione si realizzerà mediante l’uso di differenti “ingredienti” (variabili sia per tipologia che per numero) e quindi pozioni più “impattanti” avranno ovviamente costi in materie prime maggiori.

Una volta scelte le nostre ampolle/ricette e posizionate sul nostro “tavolo di lavoro” (dotato di due spazi per le ampolle e di una beuta per lo stivaggio degli ingredienti in eccedenza) per riuscire a realizzarle non dovremo fare altro che procurarci tutti gli ingredienti necessari dall’apposito “Dispenser” (vedremo le dinamiche di “cattura” più avanti).

Pozioni 05 Le tessere speciali a sinistra il Primo Giocatore in alto gli aiutini ed in basso XXX

 Oltre questi elementi principali avremo la solita (e solitamente poco utilizzata) “tessera primo giocatore”, 15 “tessere abilità” (obiettivi che ci consegnano punti aggiuntivi al raggiungimento dei loro prerequisiti e che determineranno anche il termine della partita) e 21 “gettoni aiuto” (potenzialmente utilizzabili per prelevare ulteriori biglie ingredienti MA al costo di perdere 2 preziosi “Punti Vittoria” al termine della partita).

Gameplay ("Come si gioca?")

pex marbles

Nella fase di preparazione ogni giocatore (come anticipato da 1 a 4) riceverà il suo “banco di lavoro” e due pozioni a scelta tra quelle iniziali (pozioni semplici da realizzare), sistemate le ampolle sui vari banchi di lavoro si può partire!

Ogni giocatore durante il suo turno dovrà raccogliere un ingrediente a sua scelta dal “Dispenser” di riferimento; per farlo dovrà prelevare la biglia desiderata da una delle varie colonne inclinate. Qui viene l’essenza stessa del “saper giocare”, perché qual ora togliendo la biglia scelta si riuscirà a causare lo scontro tra due (o più) biglie dello stesso colore, queste "esploderanno" (avete finalmente compreso il nome di questo gioco?) e potrete impadronirvene. Ovviamente ad un’esplosione potrebbero seguire ulteriori esplosioni a catena che vi daranno modo di raccogliere un considerevole numero di ingredienti.

Durante il suo turno un giocatore potrà utilizzare anche un “aiuto” (di cui sopra) del professore per raccogliere un ingrediente ulteriore che però NON potrà causare esplosioni di sorta una volta rimosso.

Dopo la raccolta si passa all’utilizzazione degli ingredienti che andranno quindi riposti nelle propria plancia di gioco, ovviamente ogni biglia dovrà essere piazzata in uno dei posti liberi tra le due pozioni ed i tre spazi di “riserva” all’interno della beuta. Una volta piazzati gli ingredienti nelle ampolle pozioni NON potranno più essere rimossi, quelli che finiranno nella nostra “riserva” potranno invece essere spostati sugli spazi pozioni in ogni momento del nostro turno. 

Se a seguito della sistemazione degli ingredienti si avrà il completamento di una pozione (NDR: Tutti gli spazi appositi saranno riempiti da biglie del giusto colore), questa potrà essere ruotata e conservata dal giocatore come pozione ultimata, consegnandoci quindi i suoi “PV” ed anche la possibilità di poterla utilizzare (ancora una volta in qualsiasi momento del nostro turno) per agevolare il nostro gioco o ostacolare quello dei nostri avversari.

Prima della fine del proprio turno dovremmo poi rimettere tutte le biglie non piazzate nel “Dispenser”, così da riempire nuovamente i piani inclinato dello stesso, recuperare eventuali nuove ricette pozioni da utilizzare in seguito e verificare se sia riusciti a soddisfare gli obbiettivi di una delle “tessere abilità” (“cinque pozioni di tipo diverso realizzate” o “tre pozioni dello stesso tipo realizzate”) in grado di conferirci quattro preziosissimi “PV” a fine partita.

Terminate queste azioni il gioco passera al prossimo giocatore e via così fino al raggiungimento delle condizioni di termine partita (un complessivo numero di “tessere abilità” raccolte dipendente dal numero dei giocatori) ed al conteggio dei punti realizzati dai differenti giocatori con la conseguente proclamazione del vincitore dello scontro (promosso quindi all’esame finale di Pozioni!).

Lo scopo finale risulta essere ovviamente quello di completare più pozioni possibili (meglio se di alto livello) così da cercare di accaparrarci anche le “tessera abilità” e, quindi, la tanto sudata vittoria finale.

Pozioni 08 Come si presenta la plancia durante la partita

Una valutazione complessiva.

Ora che tutte le considerazioni sui componenti e sul gameplay sono sul piatto della bilancia appare necessario cercare di fare il punto finale sul reale valore e le reali potenzialità di questo “Gioco dell’Anno”.

Partiamo intanto dalla durata: questo “Pozioni Esplosive” risulta essere una gioco caratterizzato da partite rapide dai ritmi serrati (come detto parliamo di circa trenta, quaranta minuti). Questo ovviamente non vuol dire partite randomiche basate interamente sulla fortuna (come anche solo la presenza del “Dispenser” potrebbe far pensare) ed anzi la scelta di quale pozione tentare di portare avanti, tenendo bene a mente “PV” ed effetti della stessa, unita alla dinamica degli “Aiuti” del professore (con il classico “Se e quando usarli”) ci restituisce un gioco almeno in parte tattico e strategico oltre ad assicurarci di ridurre l’eventuale “noia da tempo morto” durante i turni degli avversari.

Oltre questo va considerato positivamente lo squisito e coloratissimo contenuto della scatola che contribuisce non poco ad una presentazione davvero di ottimo livello. Le dinamiche rapide e da “videogioco” poi, su queste pagine, sono ovviamente viste di buon occhio; a questo va poi aggiunto quel pizzico di tattica assicurato come detto da “aiuti”, “tessere abilità” e scelta pozioni che assicurano una maggior strategia (e quindi longevità) al gioco stesso. La natura stessa di questo "Pozioni Esplosive", la sua estetica e le dinamiche che lo governano  gli assicurano poi la capacità di poter attirare un vasto ed eterogeneo pubblico.

Insomma, in conclusione, mi sento sinceramente di consigliare a tutti di fare almeno un “assaggio” di prova alle numerose Pozioni che questo gioco può concedervi così da assicurarvi, magari, qualche giocata “Magica”.

 

Come sempre,

“Lunghi Giorni e Piacevoli Notti”

Fabrizio Fortuna - JeruS

EU Cookie Law: Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione ed i serivizi offerti al visitatore. I cookie ed il loro utilizzo sono accettati automaticamente se scegli di continuare a navigare questo sito.