18/05/2018 - Il ritorno del musou nel mondo di Zelda: Hyrule Warriors: Definitive Edition

NSwitch HyruleWarriorsDefinitiveEdition

Erano i tempi di Nintendo Wii U quando, nel mondo di ogni fan di The Legend of Zelda, arrivò uno spin-off in grado di riunire in un unico calderone tanti personaggi presi da quell'universo.

Il gioco di cui stiamo parlando è Hyrule Warriors, un musou che, personalmente, ho apprezzato molto sotto differenti punti di vista, il cui principale pregio risiede proprio nella capacità di calarci in un universo che riesce a funzionare bene malgrado, e forse proprio grazie a, la miscellanea di mondi e personaggi derivati da vari e differenti giochi appartenenti alla storica saga di The Legend of Zelda.

Il gioco fu accolto (al di là della relativamente bassa base istallata di Wii U) positivamente non solo dal sottoscritto e proprio per questo motivo arrivò alcuni mesi più tardi un porting (Hyrule Warriors Legends) per Nintendo 3DS che, pur subendo un downgrade tecnico ovvio, aggiungeva al calderone una manciata di contenuti tra collezionabili, personaggi e modalità di gioco.

Ben consapevole delle potenzialità in parte sprecata del titolo ed in linea con ciò che abbiamo già visto accadere differenti volte con titoli rilevanti usciti su Wii U, in questi giorni (18/05) Nintendo ha pensato di realizzare un ulteriore porting del titolo per Nintendo Switch, Hyrule Warriors: Definitive Edition. Questa edizione sarà quella che tecnicamente potrà mostrarsi la migliore ed, al contempo, potrà giovare di tutti i contenuti visti in Legends più qualche novità probabilmente aggiunta nella speranza di intercettare nuovamente dei vecchi possessori delle altre versioni o, semplicemente, giustificare maggiormente la nuova spesa economica.

Hyrule Warriors Definitive Edition Screenshot pg

Le modalità di gioco presentate non subiranno aggiunte di sorta; troveremo ancora una volta la modalità Leggenda (un vero e proprio story mode in grado di intercettare e far rivivere al suo interno vari momenti pescati dalla differenti linee narrative della saga), la modalità Avventura (una modalità virtualmente infinita in cui combattere molte battaglie caratterizzate da condizioni di gioco e di vittoria differenti, in grado di mettere a dura prova anche i più abili tra di voi) e la modalità Challenge (una sorta di Survivor (in cui resistere a orde di nemici fino alla nostra dipartita nella speranza di ottenere il miglior punteggio); sia ben chiaro che si potra giocare anche in compagnia di un amico all'interno di varie modalità, sia su schermo tv che in modalità portatile. 

Potremo in oltre contare su un totale di 29 personaggi presi da entrambe le edizioni precedenti, una nuova valanga di collezionabili (tra armi, vestiti) e su tutte le aggiunte viste, non solo su 3DS, ma anche in tutti i DLC rilasciati in passato tra cui le due storie prequel (Cia’s Talee sequel (Saga del Grande Mare) della storia di Hyrule Warrior.

Insomma, nel caso voi non abbiate ancora giocato questo titolo o vogliate nuovamente gettarvi in un musou davvero ispirato, vi attendono ore (ma davvero tante) di spensierato e divertente intrattenimento, contornato da tutti quei personaggi che abbiamo imparato ad amare durante gli anni trascorsi dal nostro primo amore con The Legend of Zelda.

EU Cookie Law: Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione ed i serivizi offerti al visitatore. I cookie ed il loro utilizzo sono accettati automaticamente se scegli di continuare a navigare questo sito.