09/05/19 - Mortal Kombat 11 sbarca su Nintendo Switch

Il 23 di aprile arrivava nei nostri scaffali l'ultimo capitolo dell'acclamata saga di Mortal Kombat (ne abbiamo parlato in questo articolo) ma, in quella data, la versione fisica del gioco non era ancora disponibile per Nintendo Switch (lo era però la sua versione digitale), a partire da oggi (09/05) questa lacuna sarà fiinalmente colmata (per la gioia dei  nintendari collezionisti!).

In questa occasione vorremmo quindi spendere due parole proprio su questa versione del gioco pensata per le capacità "ridotte", almeno in termini di pura e semplice performace grafica, dell'ibrido home console-portatile di mamma Nintendo.

Partiamo dal ribadire l'ovvia realtà, il cosidetto elefante nella stanza: Mortal Kombat 11 per Switch è la versione visivamente peggiore attualmente disponibile su mercato. Presi dalla foga della lettura questo semplice dato potrebbe però lasciarvi adosso delle informazioni errate poichè, superata l'ovvietà legata alle minori capacità di performace della piccola macchina Nintendo, il titolo riesce ampiamente a stupire e soddisfare!

Anche solo dopo poche ore spese con Nintendo Switch e Mortal Kombat 11 vi apparirà infatti evidente l'impegno speso dai ragazzi di NetherRealm Studios per rendere questa trasposizione quasi perfetta (ovviamente nei limiti interni del prodotto di cui stiamo parlando)!

Del gameplay nulla è stato sacrificato ed, a fronte di alcuni accorgimenti visivi necessari per alleggeri il peso della componente grafica (adattamenti che fanno la peggior figura con la modalità Krypta), il gioco si mantiene costantemente intorno ai 60 fps elemento che, in un picchiaduro è sempre fondamentale. Oltre questo va detto che malgrado giocarlo usando i joy-con possa risultare a tratti scomodo, affrontando gli scontri con un Pro Controller la situazione risulta essere perfettamente godibile e va anche considerato che, nel piatto della bilancia dei punti a favore di questa versione, sarebbe disonesto non considerare l'oggettivo pregio della portabilità di Switch (malgrado in quei frangenti lla mancanza di connessione possa risultare per alcune modalità e funzionalità un problema)!

Per soddisfare i più pignoli tra voi alleghiamo poco più in basso un video paragone tra la versione per Playstation 4 e quella per Nintendo Switch nella speranza che tutte queste informazioni possano risultarvi utili ed interessanti.