SHADOWRUN TRILOGY (21/06/22)

Shadowrun Trilogy, la raccolta che comprende i 3 classici RPG tattici in un futuro distopico tra cyberpunk e Fantasy, arriverà per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series S|X e Nintendo Switch a partire dal 21 giugno.

I 3 GDR di questa collezione arrivarono per la prima volta su Pc tra il 2013 e il 2015 e sono ora pronti a tornare in questa edizione Trilogy. A seguire trovate i dettagli sui giochi presenti all'interno del Comunicato Stampa Ufficiale.

Shadowrun Trilogy presenta tre giochi di ruolo tattici cult ambientati in un futuro cyberpunk distopico in cui la magia si è risvegliata, dando vita a creature mitiche. Originariamente creato come gioco di ruolo da tavolo oltre 30 anni fa, questo ambiente unico nel suo genere ha guadagnato molti seguaci negli ultimi tre decenni.

Il ritorno di Shadowrun

L’universo unico di Shadowrun, un mix di cyberpunk e fantasy, è diventato un vero classico sin dal suo inizio oltre 30 anni fa. Quasi 10 anni fa, il creatore Jordan Weisman è tornato nel mondo di Shadowrun, modernizzando questo classico come un gioco di ruolo tattico a turni per giocatore singolo. Nella città di Seattle, all’inseguimento di un misterioso killer, segui una pista che porta dai bassifondi più oscuri alle mega-corporazioni più potenti della città.

Dovrai essere prudente, arruolare l’aiuto di altri Shadowrunner e sfruttare le potenti forze della tecnologia e della magia per emergere indenne dalle ombre di Seattle

Shadowrun Dragonfall – Director’s Cut

Nel 2012, la magia è riapparsa nel nostro mondo, risvegliando potenti creature leggendarie. Tra questi c’è il drago Feuerschwinge, che sorge senza preavviso dalle montagne della Germania, seminando fuoco, morte e distruzione. Quando le forze tedesche finalmente lo abbatterono, questa vittoria fu chiamata “Dragonfall”. È il 2054, 42 anni dopo, e il mondo è cambiato.

I progressi tecnologici hanno offuscato il confine tra uomo e macchina. Elfi e troll vagano tra noi, multinazionali spietate stanno dissanguando il mondo e il regno del terrore di Feuerschwinge è solo un lontano ricordo.

La Germania è divisa. Un regime di illegalità installato, noto come “stato di flusso”, controlla Berlino. Lì, il potere è fugace, tutto va bene e le relazioni possono fare la differenza tra il successo e la fame. 

Oggi si profila una nuova minaccia che potrebbe portare a un caos senza precedenti. E la tua squadra è dalla parte sbagliata di una cospirazione mortale. Un solo indizio: sussurri su Dragonfall. Voci che i Feuerschwinge siano ancora vivi, in attesa del momento giusto per fare il loro ritorno… 

Novità in Director’s Cut

A grande richiesta, Dragonfall è ora un titolo completamente indipendente!

The Director’s Cut presenta cinque nuove missioni originali e tre di esse riguardano direttamente le storie personali dei membri del tuo team.

Queste missioni ti porteranno in ambienti completamente nuovi, all’interno del Flux State e oltre. Dovrai affrontare potenti nemici e prendere decisioni difficili per aiutare i membri della tua squadra a prevalere. 

Il sistema di combattimento di Dragonfall è stato ampiamente ridisegnato. Il nuovissimo sistema di armatura aggiunge una nuova dimensione tattica all’esperienza, mentre i danni migliorati e le meccaniche di copertura sottolineano l’importanza del posizionamento in combattimento.

Un sistema di intelligenza artificiale migliorato che risponde in modo più intelligente e accurato alle tue azioni integra questi miglioramenti.

Anche l’interfaccia di gioco di Dragonfall è stata completamente rivista e modificata. Gli incantesimi, gli oggetti e le abilità sono ora molto più facili da accedere e le reazioni di combattimento ti consentono di analizzare la situazione tattica nel suo insieme, indipendentemente dal nemico che stai affrontando. 

Guida i membri della tua squadra mentre progrediscono attraverso ciascuno dei loro ruoli unici e devono scegliere tra diverse opzioni di specializzazione per ottenere nuovi oggetti e abilità. Inoltre, se non ti piace l’incantesimo, l’oggetto o l’arma predefiniti di un membro della squadra, ora puoi personalizzare l’equipaggiamento portato a ogni missione.

Il famoso cantautore Jon Everist aggiunge dieci nuovi brani di malinconica musica cyberpunk all’esperienza di Dragonfall con alcuni brani appositamente ispirati alle storie dei singoli membri della tua squadra.

Dragonfall: The Director’s Cut contiene le colonne sonore originali complete di Dragonfall e la nostra traccia precedente, Shadowrun Returns, come bonus gratuiti. Ciò include anche brani inediti esclusivi di Director’s Cut. Con la musica dei compositori dei giochi classici Shadowrun SEGA e SNES, questa straordinaria colonna sonora originale cyberpunk rende omaggio al passato con un tocco moderno. 

E altro ancora:

- Nuovi finali alternativi per la campagna principale

- Effetti visivi migliorati per schizzi e smembramenti, animazioni migliorate ed effetti di post-elaborazione opzionali

- Nuovi potenziamenti biomeccanici per darti un vantaggio sul campo di battaglia… se hai abbastanza nuyen per permetterteli

- Una serie di nuovi oggetti, impianti cibernetici e incantesimi

- Ulteriori opzioni di personalizzazione del giocatore

- Possibilità di sviluppo ampliate per diversi personaggi secondari

- Scrivere e progettare modifiche e ritocchi durante il gioco!

Shadowrun Hong Kong – Edizione Estesa

Hong Kong, una tappa stabile e prospera in un mare di caos, guerra e disordini politici. La Zona Franca di Hong Kong è una terra di contrasti: uno dei centri d’affari più prosperi del Sesto Mondo, è anche sede di una delle aree urbane più pericolose. Una terra di luci, torri scintillanti e menti irrequiete dove tutto è in vendita.

Come ex detenuto che vive a Seattle, cerchi di guadagnarti da vivere onestamente, ma quando tuo padre adottivo ti implora di raggiungerlo in Cina, le cose vanno male e scopri che la polizia vuole arrestarti.

Forma la tua squadra di Shadowrunners, mercenari dalla forte personalità che combattono usando poteri mistici o tecnici, e vendicati contro i grandi affari e la polizia. Attraverso l’esplorazione in tempo reale e l’azione a turni, dovrai affrontare cospirazioni mortali, avidità aziendale, triadi, segregazione sociale e guerre tra bande. 

L’universo di Shadowrun

Shadowrun si svolge in un universo futuristico ucronico e cyberpunk.

È una proiezione futuristica del mondo degli anni ’90 e non di un universo totalmente immaginario. L’azione della prima edizione si è svolta nel 2050, ma il lasso di tempo si è evoluto nel corso dei supplementi e delle edizioni, e la 6a si svolge nel 2080.

L’universo è anche dotato di una storia dettagliata che unisce economia e politica che spiega il susseguirsi di eventi che avvenuta tra il 1990 e il 2080.

La grande originalità di questo gioco di ruolo si basa su un risveglio della magia avvenuto in una società cyberpunk – quindi incentrata sulla tecnologia. Ciò significa che la trama magica (dormiente per millenni e di cui le nostre leggende sono lontani ricordi) si è risvegliata sulla Terra e che i bambini normali si sono trasformati in elfi, nani, orchi, troll e altre creature finora immaginarie. Inoltre, alcuni mostri leggendari come i draghi sono riapparsi e alcune persone e/o creature stanno imparando a usare la magia nella loro vita quotidiana.

Il mondo del 2080 è dominato da mega-corporazioni, multinazionali che hanno acquisito il diritto di mantenere le proprie forze armate e l’extraterritorialità e che dettano le loro politiche alla maggior parte dei paesi.

La tecnologia si è evoluta notevolmente nel corso di diversi decenni e gli impianti cibernetici o biotecnologici sono ormai comuni.

Il mondo virtuale di Matrix, che ha sostituito internet, offre ai suoi utenti un’immersione sensoriale totale e quasi tutta la popolazione mondiale lo utilizza quotidianamente.

In questo mondo in cui tecnologia e magia si incontrano costantemente, i giocatori interpretano uno shadowrunner, ovvero un mercenario che cerca di sopravvivere guadagnando denaro durante missioni illegali più o meno difficili che generalmente gli vengono affidate da mega-corporazioni che vogliono ostacolare il sviluppo di altre mega-corporazioni, ma anche da governi, organizzazioni (legali o criminali) o anche da individui facoltosi.

Pertanto, gli shadowrunner fanno “il lavoro sporco” per i datori di lavoro che ignorano sperando di essere pagati in cambio.

Una squadra di Shadowrunner è generalmente composta da quattro a sei individui con aree di abilità ben definite e complementari per poter affrontare ogni tipo di situazione.

Così, il samurai di strada, focalizzato sul combattimento, ha diversi impianti che migliorano notevolmente le sue capacità fisiche, il mago è in grado di lanciare incantesimi, evocare spiriti e vedere nello spazio astrale, l’adepto usa una forma specializzata di magia che agisce sul proprio corpo ed è spesso un maestro del combattimento corpo a corpo o dell’infiltrazione, l’hacker è specializzato in intrusioni a matrice, il rigger ha impianti che gli consentono di controllare veicoli e droni e il volto è una figura carismatica specializzata nelle interazioni sociali. Il samurai di strada, con la sua spada dietro la schiena, è emblematico di Shadowrun. Incarna un codice d’onore obsoleto in un mondo molto individualista e opportunista.

Fonte: Comunicato Stampa

Comments (0)

No comments at this moment